Prev Next

Patata americana, un buon avvio

La raccolta della patata americana (o patata dolce) è partita nel Veneto con il piede giusto. Il mercato sta rispondendo positivamente. Se, come dice un adagio, il buon giorno si vede dal mattino, ci sono tutte le condizioni per una buona annata, benché l'andamento climatico non le sia stato molto favorevole. Quotazioni valide. Si dimostrano soddisfatti i fratelli Riccardo e Andrea Bortolato di Zero Branco (Treviso), due giovani laureati, meno di trent'anni, che si stanno dedicando alla coltivazione della patata americana con validi risultati: “Nonostante un’annata particolare, il raccolto è buono, c’è una discreta richiesta ed una soddisfacente quotazione, almeno per ora”. Nei campi dei fratelli Bortolato, dell'Azienda agricola Be-Orto socia di OPO Veneto, è stato sperimentato con successo  un progetto di ricerca, realizzato dall'università di Padova, dipartimento di Agraria (Dafnae) in collaborazione con OPO Veneto per mettere a punto nuovi processi produttivi eco sostenibili per la patata dolce, una coltura i cui consumi risultano in continua crescita. E' stato testato l'impiego di compost per la sostituzione parziale/totale della fertilizzazione chimica. Si aprono, a proposito, interessanti potenzialità. Il Veneto ha il primato in Italia (ne coltiva più della metà) della produzione di patate dolci. La coltivazione è concentrata in due poli:  in un'ampia area tra le province di Padova, di Treviso e di Venezia e  in un territorio  a cavallo del Fiume Brenta, tra le province di Padova e di Rovigo. OPO Veneto è convinta sulle buone prospettive della patata americana e quindi sullo sviluppo delle superfici investite in tale coltura: “Ci sono le premesse per questo, commenta Francesco Arrigoni, direttore di OPO Veneto,  considerando anche la crescente attenzione che la scienza  dell'alimentazione ha nei confronti della patata dolce”. Il Cspi americano (Center for Science in the Public Interest), ente che fornisce consulenza e sostegno per un sistema alimentare più sano, mette la patata americana al primo posto tra i vegetali  più salutari. Le è riconosciuto un sacco di proprietà benefiche: grazie alla ricchezza di antiossidanti, contrasta e previene forme tumorali e per la presenza di  tante sostanze benefiche è un aiuto contro il colesterolo, lo stress, l'invecchiamento, la depressione, la stanchezza. Un'amica della salute e del benessere.
Angelo Squizzato
In foto: Riccardo e Andrea Bortolato dell'Azienda agricola Be-Orto, socia OPO Veneto.

Patata dolce OPO Veneto in vassoio

Patata dolce OPO Veneto in vassoio

Patata dolce OPO Veneto, packaging in cartone

Patata dolce OPO Veneto, packaging in cartone

3gruppo-patate

 

Condividi su

I commenti sono chiusi