Prev Next

OPO Veneto al Macfrut di Rimini con il “Paesaggio orticolo veneto”

Due filari di alberi stilizzati delimiteranno gli spazi di OPO Veneto al Macfrut, fiera  internazionale dell'ortofrutta in programma a Rimini dal 10 al 12 maggio, Pad. B5 - Stand 35/75. Alla loro ombra virtuale gli espositori e gli spazi per i contatti con gli operatori.  Idealmente è rappresentato uno scorcio di paesaggio veneto, che vuole significare dove e come vengono coltivati ortaggi e frutta. Un territorio sano, buone pratiche agricole, prodotti garantiti, rispetto dell'ambiente, innovazione. La scenografia, curata da Lineart di Pietro Berton, che  segue la comunicazione per OPO Veneto, è stata studiata per dare un'immagine originale e mirata del “Veneto - all around Italy, qualità e bontà da tutta Italia”. Sullo sfondo il concetto di biodiversità, quale prospettiva da coltivare per un'agricoltura sostenibile che mette in primo piano la salute della terra e quindi del consumatore. E' un messaggio di salubrità, di freschezza, di stagionalità, di garanzia di qualità, certificata per buona parte dei prodotti che tratta OPO Veneto, riconosciuti dai marchi Igp e Dop.  In grande evidenza ci sono sempre i nobili radicchi di Treviso, di Castelfranco, di Chioggia, di Verona, che sono l'icona dell'ortaggio veneto; vengono quindi gli asparagi di Badoere e di Cimadolmo, che, pur risentendo di un andamento stagionale problematico, stanno “svettando” sulle tavole di questa problematica primavera.  L'Organizzazione di produttori, la cui sede centrale è a Sant'Alberto di Zero Branco, si presenta comunque al Macfrut con tutta l'amplissima  gamma di prodotti veneti e delle Regioni in cui è attiva (Abruzzo, Lazio, Puglia e Sicilia).  Sono oltre una cinquantina le tipologie di ortaggi che normalmente commercializza. Accanto OPO Veneto, che sarà presente in forza, con il presidente  Adriano Daminato, il consigliere delegato Cesare Bellò, il direttore  Francesco Arrigoni e lo staff commerciale, si troveranno Consorzi di tutela di prodotti Igp e Dop e altri soggetti attivi nel mondo dell'ortofrutta e che collaborano per rendere “virtuosa” la filiera di OPO Veneto. L'obiettivo, nel suo insieme, è dare una rappresentazione complessiva  del sistema ortofrutticolo veneto che metta in risalto sinergie e strategie produttive e commerciali vincenti.
Angelo Squizzato

MACFRUT 2016 - Francesco Arrigoni, Sergio Tronchin, Adriano Daminato, rispettivamente direttore, responsabile commerciale e presidente OPO Veneto con Laura Ferrari, giornalista.

MACFRUT 2017 - PAD. B5 - Stand 35/75 - Il nuovo allestimento all'insegna della biodiversità.

 

 

MACFRUT - INGRESSO GRATUITO

Condividi su

I commenti sono chiusi